Incontro con Letizia Battaglia

“La fotografia l’ho vissuta come documento, come interpretazione e come altro ancora […]. L’ho vissuta come salvezza e come  verità. Io sono una persona, non sono un fotografa, ma sono una persona che fotografa. La fotografia è una parte di me, ma non è la parte assoluta, anche se mi prende tantissimo tempo”

Letizia Battaglia ha parlato con entusiasmo della sua vita: dagli impegni civili, a quelli sociali e politici. Nella sua vita ha sempre cercato di difendere la classi più deboli e le realtà emarginate, e si è spesa per l’emancipazione della donna.

Letizia ha parlato anche della sua vita famigliare, essendo molto impegnata tra figlie e nipoti.

La passione per la fotografica è sempre stata presente nella sua vita: inizialmente è stata la chiave per uscire da un momento di difficoltà personale, poi, facendola tutto sua, le ha dato quella forza e certezze che l’ha resa una donna sicura nella vita capace di esprimere se stessa e di affrontare le varie difficoltà.

 

Incontro con “Letizia Battaglia. Fotografia come scelta di vita (in esposizione 300 fotografie alla Casa dei Tre Oci)”, all’aula magna Tolentini dello Iuav di Venezia. Interventi di Alberto Ferlenga, Giampietro Brunello, Denis Curti, Angelo Maggi e Francesca Alfano Miglietti.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *